Casatella Trevigiana DOP, Mozzarella STG e Montasio DOP: Tesori unici.

 

Non semplici formaggi, ma veri e propri... Tesori unici. Di bontà e di tradizione, di gusto e di cultura. Espressioni di un territorio, quello della Marca Trevigiana, del Veneto e del Friuli Venezia Giulia che, cresciuto su solide radici contadine, da sempre considera il formaggio “pilastro” della dieta quotidiana, alimento fondamentale in famiglia e in compagnia, ingrediente irrinunciabile di tantissime ricette, dalle più semplici alle più raffinate.

 

Ognuno con la sua storia, ciascuno con le sue caratteristiche e peculiarità, i Tesori unici della nostra tavola sono il frutto di saperi millenari (come la Casatella e il Montasio) o più recenti (come la Mozzarella) dei mastri casari veneti e friulani, realizzati oggi col latte fresco raccolto ogni giorno, controllato e trasformato con l’ausilio di tecnologie che assicurano la massima sicurezza alimentare.

 

La Casatella Trevigiana DOP, la Mozzarella STG e il Montasio DOP sono prodotti secondo disciplinari precisi, rispettati e controllati da enti indipendenti, per questo possono fregiarsi di marchi europei (DOP ed STG) di qualità, origine e produzione garantita.

 

Tesori unici, tesori di bontà. Garantiti.

 

Casatella Trevigiana DOP

 

Il nome “Casatella Trevigiana” deriva da un’umile origine casalinga. Questo formaggio fresco, infatti, era anticamente ottenuto nelle cucine di casa, dove le massaie lavoravano il poco latte disponibile. Veniva fatto soprattutto d’inverno, quando risultava migliore e più ricco di grasso. Quando, nei momenti di difficoltà, il latte non era sufficiente per la famiglia, si chiedeva in prestito la quantità mancante alla latteria vicina.

 

In questa generosa e semplice forma di solidarietà si riconoscono i segni primitivi della futura cooperazione che nel ventesimo secolo sarà un pilastro della produzione casearia trevigiana.

 

Caratteristiche

 

Formaggio a pasta cruda e tendenzialmente dolce, pronto dopo una rapida maturazione, la Casatella Trevigiana DOP ha inizialmente una pasta compatta, che si ammorbidisce con il passare delle ore e diventa più cremosa, mentre la crosta è assente o è appena percettibile.

 

Per essere vera Casatella Trevigiana DOP, il latte deve provenire solo da stalle presenti nella provincia di Treviso, unico territorio in cui è possibile la produzione di questo formaggio fresco. Anche la caseificazione deve obbligatoriamente svolgersi nella zona di produzione e così pure maturazione e confezionamento.

 

La Casatella Trevigiana DOP è un formaggio perfetto oggi per la moderna freschezza e per le sue caratteristiche nutrizionali, ma non sfugge un sentore antico, contadino, che è dato dal sapore delicato di latte che il formaggio eredita direttamente dalla materia prima.

 

 

Mozzarella STG

 

Negli Anni ’60 nell’Alta Marca Trevigiana s’iniziò a produrre la mozzarella, formaggio fresco tipico del Meridione d’Italia.

 

Il segreto della Mozzarella STG (Specialità Tradizionale Garantita) consiste nella scelta della materia prima (latte fresco) e nella preparazione basata sulla tradizionale coagulazione presamica (con caglio naturale) e non con acido citrico; motivo per cui nel 2009 ha ottenuto il riconoscimento del marchio europeo di qualità

STG.

 

Caratteristiche

 

La Mozzarella STG è un formaggio fresco a pasta filata realizzato con solo latte fresco, sale, caglio naturale e fermenti autoprodotti: ingredienti lavorati e trasformati secondo il disciplinare di produzione STG. Di color bianco latte, presenta una pelle tenera, superficie omogenea liscia e lucente. La pasta si presenta a foglie sovrapposte; una volta tagliata o lievemente schiacciata, rilascia un liquido lattiginoso, simbolo di freschezza.

 

Il latte della Mozzarella STG proviene da vacche allevate con amore e rispetto, che hanno accesso permanente all’aria aperta e che, quando le condizioni climatiche lo permettono, sono libere di pascolare nei prati. In stalla, godono di giacigli adeguati e si cibano di prodotti d’alta qualità. Vengono privilegiate le razze bovine rustiche, cioè tipiche dell’area di allevamento.

 

La Mozzarella STG si può gustare benissimo da sola, come ingrediente di gustosi piatti freddi o caldi ed è perfetta per la pizza.

Montasio DOP

 

Il Montasio DOP nasce verso il 1200 nelle vallate delle Alpi Giulie e Carniche, grazie alla costanza e intelligenza dei frati Benedettini: era questa la soluzione che adottarono per immagazzinare il latte nei periodi di nulla o scarsa produzione. Questa tecnologia produttiva trovò ben presto una notevole diffusione nelle vallate di tutta la Carnia e nella Pianura Friulano-Veneta.

 

I primi documenti che riportano la dicitura "Formaggio Montasio" sono i prezziari della città di San Daniele, datati 1773, che stabiliscono il prezzo del Montasio di molto superiore alla media degli altri formaggi. Da quel momento il Montasio è sempre stato presente in tutti i documenti mercantili dell'Italia nord-Orientale.

 

Caratteristiche

 

Il Montasio DOP è un formaggio a pasta cotta (con occhiatura che risulta essere omogenea su tutta la sezione), semidura, ottenuto esclusivamente con latte bovino prodotto nella zona di produzione: Friuli Venezia Giulia e Veneto (intere province di Treviso e Belluno, oltre a parte di Venezia e Padova).

 

Quattro sono le stagionature, così definite: Fresco (oltre i 60 giorni di stagionatura - dal sapore morbido e delicato che ricorda il latte da cui viene prodotto), Mezzano (oltre i 4 mesi – dal sapore più deciso, con particolari caratterizzazioni di pienezza), Stagionato (oltre i 10 mesi – dai gusti particolarmente aromatici, con piccantezza non eccessiva) e Stravecchio (oltre i 18 mesi – per chi preferisce gusti forti e decisi).